Ai confini della realtà

on

Bonus: il Twilight Zone Magazine

Nell’aprile 1981, a sei anni di distanza dalla morte di Rod Serling, la vedova Carol Serling invitava i lettori a rientrare “ai confini della realtà” nell’introduzione al primo numero del Rod Serling’s Twilight Zone Magazine (ovvero la ‘rivista di Ai confini della realtà di Rod Serling’). La pubblicazione proseguì per 8 anni, fino al sessantesimo numero uscito nel giugno 1989. La rivista fu diretta dallo scrittore specializzato in horror T.E.D. Klein, fino all’agosto del 1985, seguito da Michael Blaine (fino al numero di ottobre del 1986), e infine da Tappan King. Il Twilight Zone Magazine includeva principalmente letteratura breve (più orientata all’horror che alla fantascienza vera e propria), ma si occupava anche di cinema fantastico e di televisione. La pubblicazione ha anche offerto ai suoi lettori una guida completa agli episodi di Ai confini della realtà, scritta da Marc Scott Zicree (autore dell’ottimo Twilight Zone Companion pubblicato per la prima volta dalla Bantam nel 1982), una guida agli episodi della serie ‘rivale’ The Outer Limits (1963-1965), scritta da David J. Schow e Jeffrey Frentzen (in seguito riproposta in versione ampliata nel libro The Outer Limits Companion), e una guida (rimasta incompleta) alla successiva creazione di Serling, Mistero in galleria (Night Gallery, 1969-1973), scritta (insieme a Kathryn M. Drennan) da J. Michael Strazcynski, sceneggiatore della versione anni ’80 di Ai confini della realtà che in seguito avrebbe creato la popolare Babylon 5 (id., 1993-1998). La rivista ha anche pubblicato molte sceneggiature originali di Serling, oltre a “The Doll”, scritta da Richard Matheson, sceneggiatura che sarebbe dovuta esser prodotta nella quinta stagione della serie, ma che poi fu scartata; successivamente questo episodio sarebbe stato realizzato per la serie Storie incredibili (Amazing Stories, 1985-1987, ep. 1.22). Di seguito i link alle versioni digitali di tutti i 60 numeri della rivista (per aprire i fascicoli CLICCARE SULLA DIDASCALIA in basso su ciascuna immagine).

Nella numerazione della rivista manca il Vol. 2 n. 9, poiché al suo posto fu pubblicata un’antologia di ristampe di racconti apparsi nei numeri precedenti, intitolata Great Stories from the Rod Serling’s Twilight Zone Magazine.

1983 annual

Alla pubblicazione regolare si sono affiancati due numeri speciali, entrambi pubblicati nel 1984: il Twilight Zone Trivia Quiz Book e il Rod Serling’s The Twilight Zone Magazine Special, un’antologia di racconti intitolata “Night Cry” (lamento notturno). Quest’ultima ha dato origine a una pubblicazione “gemella”, questa volta incentrata maggiormente sui racconti, proseguita per 11 numeri, fino al 1987. Di seguito i link a tutte le versioni digitali on-line.