Gli archivi di Gene Roddenberry

Rod Roddenberry, figlio del creatore di Star Trek, ha aperto gli archivi del padre. Ma cosa ci ha trovato dentro?

È uscito anche in edicola (ma non è facilissimo trovarlo) l’ultimo numero dello Star Trek Magazine, rivista del fan club ufficiale italiano di Star Trek. Al suo interno un’intervista esclusiva che ho condotto insieme a Gabriella Cordone Lisiero a Roger Lay Jr., curatore insieme a Michael e Denise Okuda del cofanetto Blu-ray The Roddenberry Vault, “l’archivio di Roddenberry”.

Ma cosa conteneva questo archivio? Per capirlo meglio è necessario fare un piccolo passo indietro al 1967, quando la serie originale di Star Trek era ancora in produzione. All’epoca due tra i primi trekker della storia, John e Bjo Trimble, crearono la Star Trek Enterprises una società di vendita per corrispondenza di materiale collegato a Star Trek. La società fu subito presa in gestione da Majel Barrett che di lì a poco avrebbe sposato il creatore di Star Trek, Gene Roddenberry, e cambiò nome in Lincoln Enterprises, proprio per la passione di Roddenberry per il presidente Abraham Lincoln.

La Lincoln Enterprises vendeva sceneggiature della serie, disegni di produzione, alcuni gadget e soprattutto i “film clip”, ovvero i fotogrammi tratti dalle pellicole degli episodi. Infatti Roddenberry, con la futura moglie e con l’aiuto dei Trimble, aveva prelevato dagli archivi della Paramount tutte quelle bobine di pellicola scartata durante la produzione degli episodi.

Si trattò a tutti gli effetti di una sottrazione indebita, un furto, dal momento che quei materiali non erano di proprietà di Roddenberry (né tantomeno della Lincoln Enterprises), ma dello studio di produzione, la Paramount. Tuttavia è giusto notare che si trattava di scarti che molto probabilmente sarebbero stati semplicemente gettati via una volta che la produzione fosse terminata. Per anni, anche dopo la chiusura della serie, questi fotogrammi hanno continuato ad essere venduti dalla compagnia di Roddenberry e ancora oggi continuano ad essere scambiati e ricercati dai collezionisti.

LEGGI  Che cos’è la STARCON?

Due libri fotografici (intitolati To Boldly Go – Rare Photos from the TOS Soundstage), realizzati quasi interamente con questi fotogrammi, sono già stati pubblicati e un terzo è in lavorazione. Esistono siti, come questo, dedicati alla scansione e al restauro di questi fotogrammi. Il fatto che fosse materiale originariamente scartato è proprio quello che lo rende più interessante: si trovano immagini “dietro le quinte”, errori (conosciuti come blooper), e soprattutto le scene tagliate dagli episodi.

Da questo archivio, quello di Roddenberry, fino ad oggi erano emersi solo singoli fotogrammi, mai dei filmati. Finalmente il cofanetto “The Roddenberry Vault” mette fine alla curiosità dei fan. Con un lavoro durato 9 anni, Michael e Denise Okuda, insieme a Roger Lay, hanno messo insieme tutto il materiale inedito presente in diverse migliaia di bobine e lo hanno reso disponibile al pubblico.

Tutto il materiale proveniente dagli archivi è stato incluso in quattro documentari, ricchi di nuove interviste realizzate con tutto lo staff che all’epoca lavorò alla serie: Dentro il Roddenberry Vault, Star Trek: La Rivisitazione di un Classico, Strange New Worlds: La Visualizzazione del Fantastico, Recuperi: Ritagli Dalla Sala Di Montaggio.

Se volete saperne di più su questo incredibile ritrovamento non vi rimane che recuperare l’ultimo numero dello Star Trek Magazine.

P.S. Nel cofanetto “The Roddenberry Vault” ci sono anche 12 episodi della serie originale di Star Trek, ma quelli li abbiamo già visti. In questo caso, quello che conta, sono proprio gli extra.

Bonus #1

Questi sono tutti i filmati (in inglese) resi disponibili alla stampa per l’uscita di “The Roddenberry Vault”.

LEGGI  Fantasceneggiati: breve storia della fantascienza prodotta dalla Rai

Preview #1

Preview #2

Packaging

Clip #1: Diversity in Casting

Clip #2: William Shatner Talks The City on the Edge of Forever

Clip #3: Transporter Take
DA NON PERDERE: come veniva realizzato l’effetto del teletrasporto sul set!

Clip #4: Enterprise Design

Clip #5: Creating Tribbles

Clip #6: Visual Effects Legend Richard Edlund On Star Trek

Bonus #2

Molto ma non tutto: direttamente agli archivi di Fantascienza.TV due scene tagliate dagli episodi della serie originale di Star Trek perchè troppo “hot”, assenti dal cofanetto The Roddenberry Vault. La qualità non è molto buona, ma ricordiamo che si tratta di scarti.

L’aggressione di Kirk a Janice Rand nell’epsodio “Il duplicato” (1.4)

La scena del bagno di Nona nell’episodio “Guerra privata” (2.16)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.