Che cos’è la STARCON?

La STARCON può essere considerata la più grande convention di fantascienza italiana. Ma cosa sono e come nascono le convention di fantascienza?

La nascita della fantascienza moderna come genere ben definito viene fatta risalire all’aprile 1926, quando Hugo Gernsback pubblico negli Stati Uniti la prima “pulp magazine” interamente dedicata a racconti di fantascienza (o scientifiction come venivano definiti nel sottotitolo della rivista): Amazing Stories. Grazie alla popolarità di queste riviste, la fantascienza iniziò a diffondersi tra i lettori e presto nacquero le prime associazioni dedicate al genere. In un’epoca in cui il principale mezzo di comunicazione a distanza era la posta, gli appassionati sentirono il bisogno di incontrarsi per scambiarsi informazioni, idee e materiali. È difficile stabilire con esattezza quale fu la prima convention di fantascienza: il 22 Ottobre 1936, alcuni appassionati americani di New York, tra cui gli autori David Kyle e Frederik Pohl, viaggiarono fino a Philadelphia per incontrare altri fan, Successivamente quel meeting fu autoprocalmato la prima convention di fantascienza. Pochi mesi dopo, il 3 gennaio del 1937, alcuni appassionati inglesi organizzarono un evento più strutturato a Leeds, al quale presero parte una ventina di partecipanti, tra cui gli autori Eric Frank Russell e Arthur C. Clarke. Da quel momento in poi, eventi simili furono organizzati regolarmente e l’affluenza aumentò di anno in anno, coinvolgendo sia gli appassionati che i professionisti e gli operatori del settore. Nel 1939 a New York si tenette la prima World Science Fiction Convention (o Worldcon), una convention che prosegue ancora oggi. Nel 1972, nacquero congiunte la derivazione europea e italiana della Worldcon: la Eurocon e la Italcon (dove il suffisso “con” sta sempre appunto per “convention”). La prima Eurocon-Italcon si tenne a Trieste, organizzata dal CCSF (Centro Cultori Science Fiction Club).  Entrambe le convention continuano la loro attività tutt’ora.

 

Media Convention

Le prime convention di fantascienza erano incentrate quasi interamente su tematiche letterarie, tuttavia negli anni ’70, in particolare grazie alla saga di Star Trek prima e di Star Wars poi, presero il via convention fortemente incentrate sui media visivi, quali televisione e cinema. È storia nota che la prima convention di Star Trek si tenne nel gennaio 1972 a New York. Erano attesi circa 300 partecipanti e se ne presentarono diverse migliaia, tanto da mettere in seria difficoltà gli organizzatori. Con una quindicina d’anni di ritardo un fenomeno simile prese il via anche in Italia: nel 1986, all’interno della Fancon-Italcon 12, nacque la prima convention dedicata a Star Trek, la STICCON (Star Trek Italian Club Convention), contestualmente alla fondazione ufficiale dello stesso Star Trek Italian Club. Da allora la STICCON ha visto crescere il numero dei suoi partecipanti e ha portato in Italia moltissimi degli interpreti principali della saga, tra cui William Shatner (il capitano Kirk) nel 2005 e nel 2016, e Leonard Nimoy (Spock) nel 2002, solo per citare i più famosi. Nell’’anno in cui la STICCON compiva il suo diciannovesimo anno di vita, per accontentare l’insaziabile sete di convention dei fan, l’evento fu sdoppiato in due edizioni annuali, e alla STICCON si affiancò la Reunion. Mentre la prima si tiene in periodo primaverile estivo, la seconda si tiene tra l’autunno e l’inverno. L’idea originale era quella di avere nella STICCON una convention interamente dedicata a Star Trek, e nella Reunion una convention dedicata a più saghe, in collaborazione con i diversi fan club. Tuttavia con il passare degli anni i ruoli si sono quasi invertiti, e la STICCON ha incominciato a inglobare sempre più eventi al suo interno. Il numero di associazioni che collaborano con la STICCON si è allargato a tal punto che a partire dal 2015 la convention è stata ribattezzata STARCON.

LEGGI  Il primo film di fantascienza nella storia del cinema

Quindi la STARCON include:

– La STICCON: convention dello Star Trek Italian Club

– L’Italcon: convention letteraria organizzata dalla Elara

– La YavinCon: convention del fan club Yavin 4, dedicato principalmente a Star Wars

Regeneration: convention del Doctor Who Italian Club

Chevron: convention dell’SG-F Stargate Fanclub Italia

Collaborano all’organizzazione anche l’Italian Klinzha Society, il Doctor Who Hermits United – Italian Fans of the Doctor, JTK props, Orgoglio Nerd, Ghostbusters Italia e il Gundam Italian Club. A partire dal 2016 alla Starcon si è affiancata la STARCONCOMICS, fiera dedicata al mondo del fumetto.

L’evento è organizzato da Ultimo Avamposto.

Ma cosa si fa alla Starcon?

Questa è la domanda più frequente che si pone un non appassionato e non c’è una risposta univoca, poiché ognuno vive la convention a modo suo. A chi piace dedicarsi al cosplay può andare in giro mascherato, farsi fotografare e partecipare alla sfilata dei costumi, chi è interessato agli argomenti scientifici può seguire le conferenze nell’apposita sala, chi è appassionato di giochi può passare in sala giochi per cimentarsi con altri giocatori e così via. In genere la principale attrattiva di una convention di questo tipo sono gli ospiti d’onore: attori e attrici che hanno recitato nelle varie saghe di fantascienza si raccontano al pubblico sul palco, firmano autografi e si fanno fotografare insieme ai propri fan. Tuttavia il programma offre molto di più: una sala proiezioni e una sala computer si affiancano alle già citate sala giochi e sala conferenze. Mentre nella sala principale si alternano alle apparizioni degli ospiti, conferenze, dibattiti, proiezioni e giochi con il pubblico. Al di là delle singole attività disponibili, una convention di fantascienza si differenzia ad esempio da un festival cinematografico (come il Fantafestival, di cui pure sono coordinatore artistico) o una fiera come il Romics o il Comicon di Napoli, per la full immersion che offre. Il fatto che i partecipanti trascorrano 3 o 4 giorni a stretto contatto, all’interno di un’unica struttura, consumando i pasti tutti insieme in un unico ristorante, offre numerosi momenti di socializzazione che trasformano la convention in un grande raduno di amici che condividono le stesse passioni.

LEGGI  Fantasceneggiati: breve storia della fantascienza prodotta dalla Rai

I MIV

Personalmente collaboro all’organizzazione della STICCON-Reunion-STARCON dal 1996, quando l’evento si tenne per la prima e unica volta a Roma, come responsabile della sezione video, sezione che venne creata proprio a partire da quell’anno. Ruolo che in inglese si chiamerebbe “A/V manager” (audio-video manager). Scherzosamente chiamati MIV (Men In Video), anche se la squadra è composta sia da uomini che donne, i collaboratori della sezione video si occupano di tutte le proiezioni, degli impianti audio-video e di effettuare le riprese dell’intero evento, incluse delle video-interviste a tutti gli ospiti principali.

Un momento dell’intervista a William Shatner in occasione della STARCON 2016.

Le conferenze

Negli anni ho avuto occasione di fare moltissime presentazioni, per proiezioni, libri, ospiti, ma nelle ultime edizioni ho tenuto anche diverse conferenze, per cui ho affiancato il ruolo di MIV a quello di conferenziere. Per la STARCON 2017, che si terrà a Chianciano Terme dal 25 al 28 Maggio, sono previste due mie conferenze.

Venerdì 26 Maggio ore 22:00 – Sala Sol III (sala principale)

Le bufale di Star Trek insieme all’amico “dubunker” Paolo Attivissimo

Tutto quello che pensavate di sapere su Star Trek e non è vero. Una carrellata di miti e curiosità sulla saga di Star Trek, approfonditi con evidenze scientifiche. Questa è una versione aggiornata e (molto) ampliata di una conferenza tenuta precedentemente alla Reunion XII.

 

Sabato 27 Maggio ore 17:00 – Sala Sol III (sala principale)

Comingsoon: anticipazioni cinema, serie TV e Star Trek – Discovery insieme a Filippo Rossi di Yavin 4

Quali sono i prodotti più interessanti nell’ambito della fantascienza cinematografica e televisiva che ci attendono, e un punto della situazione sulla prossima serie di Star Trek, Discovery, in base a quanto reso noto fino a questo momento. Nota: malgrado il cognome non c’è nessun legame di parentela tra me e FIlippo, almeno nessuno di cui siamo conapevoli.

 

Maggiori informazioni sulla STARCON, insieme al programma dettagliato sul sito: http://starconitalia.it/

 

Extra

Elenco delle mie conferenze tenute in precedenza per la STICCON-Reunion-STARCON.

STICCON XXVI – Italcon 38 – YavinCon IX (Bellaria, 2012)

  • In diretta dal passato: la nascita della fantascienza in TV (conferenza Italcon)

Una conferenza che racconta la nascita delle primissime produzioni televisive di fantascienza, alla fine degli anni ’40 negli Stati Uniti e risponde a una domanda tanto semplice quanto misteriosa: perché andavano in onda in diretta?

LEGGI  Un film difficile: Alien 3

 

La conferenza è stata successivamente replicata nel 2015, moderata da Simone Scardecchia, in occasione del 35° Fantafestival all’interno del ciclo di conferenze “Effetti collaterali del Fantafestival”, curato dall’associazione Nel Blu Studios. Le note di conferenza sono state pubblicate nel volume edito dalla Elara libri Effetti collaterali – La fantascienza tra letteratura, cinema e TV.

 

STICCON XXVII – Italcon 39 – YavinCon X – Side-Con VI (Bellaria 2013)

  • Assalto alla Terra in 3D con Luigi Cozzi (conferenza Italcon)

Nel momento della rinascita del 3D al cinema, una conferenza-esperimento per capire come funziona la visione stereoscopica e la percezione della tridimensionalità. E come è possibile creare l’illusione del 3D sullo schermo piatto del cinema. Seguita dalla proiezione del film Assalto alla Terra (1954) in 3D anaglifico.

 

STICCON XXVIII – Italcon 40 – YavinCon XI (Bellaria 2014)

  • STAR TREK vs. BLU-RAY – Tutto quello che avreste voluto sapere sui Blu-ray di Star Trek… e avete ripetutamente chiesto con Gabriella Cordone

Finalmente una risposta ai mille dubbi che hanno perseguitato i trekker italiani sull’uscita in Blu-ray della saga. Da “Perché alcune serie si possono fare in Blu-ray e altre no?” a “È vero che l’audio è diverso da quello dei DVD? E qual è quello giusto?”.

Le note di conferenza sono state successivamente pubblicate sull’Inside Star Trek Magazine 173 nell’articolo “La battaglia dell’home video”.

  • STAR TREK – INTO DARKNESS LE SCENE PERDUTE

Tutte le scene inedite del film di Star Trek mai pubblicate in nessuna edizione in DVD o Blu-ray al mondo.

 

REUNION XI (Riccione 2015)

  • Aspettando Star Trek Beyond

Anticipazioni, immagini e filmati sul nuovo film e sulla nuova serie TV.

 

 

STARCON 2016 (Bellaria 2016)

  • I cinquant’anni di Star Trek con Gabriella Cordone

Per il cinquantesimo anniversario della saga, un viaggio a ritroso nel tempo per scoprire, anno per anno, che cosa è successo di importante nel mondo di Star Trek.

Le note di conferenza sono state successivamente pubblicate sull’Inside Star Trek Magazine 184 nell’articolo “Cinquant’anni di Star Trek”.

  • Anticipazioni su Star Trek Beyond e sulla nuova serie TV con Gabriella Cordone

Punto della situazione sull’imminente uscita di Star Trek – Beyond e sulle ultime news relative alla nuova serie di Star Trek.

 

REUNION XII (Riccione 2016)

  • La nuova serie Star Trek – Discovery

Aggiornamento su tutte le informazioni disponibili sulla nuova serie di Star Trek.

 

 

  • Speciale antibufala – Quello che pensavi di sapere su Star Trek e che non è vero con Paolo Attivissimo

Miti e leggende sulla saga di Star Trek messi alla prova dai fatti e dalle testimonianze di chi ci ha lavorato.